Origini dell’ Istituto

L’Istituto Comprensivo “G.Puccini-4CD” si è costituito nell’anno 2013/14 in seguito al dimensionamento delle Istituzioni scolastiche ed all’accorpamento dell’I.C.G.Puccini con il 4°Circolo Didattico di Casoria.

L’Istituto è ubicato nella zona di Arpino frazione del Comune di Casoria. La sua economia era di tipo industriale. Dismesse le grandi attività industriali, la vicinanza di una vasta rete viaria e di molti svincoli autostradali, ha visto sorgere nella zona molte attività basate sul terziario. Molti capifamiglia sono spesso impegnati in lavori sommersi che prevedono anche la lontananza da casa per intere settimane.
L’area in cui è ubicato l’Istituto è sprovvista di spazi attrezzati, di infrastrutture sportive pubbliche, di biblioteche e di pochissime aree pubbliche fruibili gratuitamente.
Con il passare del tempo il disagio socio-economico e il basso tasso d’istruzione dei genitori si riflette nella loro mancanza di interesse verso l’andamento scolastico e comportamentale dei loro figli, ciò incrementa la dispersione scolastica favorendo la microdelinquenza e l’illegalità.
In questo contesto la scuola risulta l’unico luogo dove praticare la legalità ed inculcare il rispetto delle regole e delle persone.

Nell’anno 2019 l’ente locale Comune di Casoria ha chiuso il plesso Carlo La Catena, noto come Arpino, pertanto la scuola ha provveduto a riallocare alcune classi della scuola dell’infanzia, le 10 classi della scuola primaria e le 6 classi della scuola secondaria di primo grado negli altri plessi. Per tale esigenza tutti gli ambienti scolastici compresi i laboratori sono stati utilizzati come aule. A seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19 per l’anno scolastico 2020-2021 si prevede una ulteriore riallocazione degli alunni e delle classi per rispettare le norme in materia di distanziamento sociale e garantire la sicurezza degli alunni, tale esigenza nasce dal reiterarsi della mancanza delle aule del plesso Carlo La Catena.